Percorsi

Percorsi/progetti formativi “destrutturati” - Linee guida per l’inclusione socio-lavorativa di giovani svantaggiati

I giovani e le famiglie italiane mostrano di preferire, in maniera crescente, la scuola secondaria superiore e l’università; scelte alternative (apprendistato, formazione professionale iniziale) si attestano su percentuali molto contenute.

Guida per l'accompagnamento al lavoro autonomo. Una proposta di percorsi per la creazione d'impresa. II edizione

La formazione professionale, secondo una definizione generalmente condivisa, è un percorso, formale e/o informale per l’acquisizione di competenze professionali spendibili sul mercato del lavoro. Secondo questa definizione, pertanto, al termine di un corso, agenzie formative docenti utenti… possono ritenersi soddisfatti se le competenze professionali, che rappresentano l’obiettivo del corso stesso, sono state raggiunte, almeno ad un livello ritenuto “accettabile”, dagli allievi. Questa affermazione è parzialmente vera.

Giovani e percorsi professionalizzanti: un gap da colmare? - Rapporto finale

Le Sedi nazionali del CNOS-FAP e del CIOFS/FP hanno avviato, nel corrente anno, una collaborazione con il CENSIS per intraprendere un’azione di ricerca sui giovani che rappresentano il segmento fondamentale che influisce sia sull’offerta formativa successiva al completamento del primo ciclo di istruzione (istruzione secondaria di secondo grado e formazione professionale iniziale per il diritto-dovere), sia quella post-secondaria, accademica e non.

Abbonamento a RSS - Percorsi