Lavoro

Sociologia dell'Istruzione e della Formazione - Una introduzione

Mi permetto di presentare un altro libro nato dall’esperienza di quaranta anni di inse-gnamento nel curricolo di Pedagogia per la Scuola e la Formazione Professionale della Facoltà di Scienze dell’Educazione della Università Salesiana. Il titolo del corso che co-stituisce il punto di riferimento di questa pubblicazione non è quello tradizionale di so-ciologia dell’educazione, ma di sociologia delle istituzioni scolastiche e formative.

L’inserimento dei giovani qualificati nella FPI - a.f. 2009-10

Il volume presenta nei dettagli i risultati della seconda fase di un progetto di ricerca di ampio respiro che il CNOS-FAP ha realizzato con la collaborazione dell’Istituto di Sociologia dell’Università Salesiana sul tema dell’inserimento nel lavoro dei qualificati della propria IeFP. Lo studio si pone in linea di continuità con due indagini condotte recentemente dal CNOS-FAP, una sulla transizione al lavoro degli allievi dei corsi triennali sperimentali di IeFP (Malizia e Pieroni, 2008) e una sul loro accompagnamento al lavoro (Malizia e Pieroni, 2009).

Ricerca azione di supporto alla sperimentazione della formazione professionale iniziale secondo il modello cnos-fap e ciofs fp -

Sulla base dell’articolo 68 della legge n. 144 del 17 maggio 1999 e dell’Accordo Stato Regioni del 2 marzo 2000, le sedi nazionali del CNOS-FAP e del CIOFS/FP hanno elaborato nel 2000 un progetto di FPI. Per monitorare la sua attuazione, è stata avviata una ricerca-azione che mirava a raccogliere dati sull’effettiva realizzazione di quanto previsto, al fine di tarare e ridefinire la proposta iniziale. L’investigazione è terminata nel giugno 2002 e i risultati sono stati presentati nel rapporto conclusivo (Malizia, Nicoli e Pieroni, 2002b).

Le parole chiave della Formazione professionale

L’introduzione dell’Obbligo di frequenza di attività formative fino al diciottesimo anno di età (art. 68 della Legge 17 maggio 1999, n. 144) e del successivo Diritto all’istruzione e alla formazione per almeno dodici anni o, comunque, sino al conseguimento di una qualifica entro il diciottesimo anno di età (Legge 53/03 e D.Lgs. 76/2005) hanno impegnato il CNOS-FAP e il CIOFS/FP nella progettazione, sperimentazione e valutazione di nuovi percorsi formativi prefigurati dalla normativa.

Ricerca azione di supporto alla sperimentazione della formazione professionale iniziale secondo il modello cnos-fap e ciofs/fp -

Sulla base dell’articolo 68 della legge n. 144 del 17 maggio 1999 e dell’Accordo Stato-Regioni del 2 marzo 2000, le sedi nazionali del CNOS-FAP e del CIOFS/FP hanno elaborato un progetto di formazione professionale iniziale. Per monitorare l’attuazione di tale progetto, è stata avviata una ricerca-azione che mira a raccogliere dati sull’effettiva realizzazione di quanto previsto, al fine di tarare e ridefinire il progetto iniziale. Il lavoro ha coinvolto i CFP del CNOS-FAP e del CIOFS/FP che operano su tutto il territorio nazionale e, limitatamente alla Lombardia, altri 5 enti.

Politiche educative di istruzione e di formazione - La Dimensione Internazionale

Questo libro è nato dall’esperienza di oltre trenta anni di insegnamento nel curricolo di Pedagogia per la Scuola e la Formazione Professionale della Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Salesiana.

Accompagnamento al lavoro degli allievi qualificati nei percorsi triennali del diritto-dovere. Linee guida e raccolta di buone pratiche per svolgere le attività

La presente ricerca-azione si pone in continuità con l’indagine condotta nel 2007 sul “Follow-up della transizione al lavoro degli allievi dei corsi triennali sperimentali di FPI” (Malizia e Pieroni, 2008), di cui intende approfondire un aspetto centrale, quello cioè dell’accompagnamento al lavoro.

Formazione professionale iniziale - etica della persona e del lavoro

La Sede Nazionale del CNOS-FAP aveva affidato, alcuni anni fa, al prof. Giuseppe Ruta il compito di scrivere un percorso formativo per gli allievi della formazione professionale iniziale sulla dimensione etico-religiosa della persona.

Storia della formazione professionale in Italia 1947-1997 - VOL. 1 - Dal dopoguerra agli anni '70

Nella letteratura in merito al Sistema della Formazione Professionale in Italia si nota la mancanza di un testo che ne raccolga una documentazione organica complessiva del suo sviluppo e della sua evoluzione. Questa carenza può essere annoverata tra le cause che hanno ostacolato l’avvio di un percorso serio di riflessione sull’importanza e sulla necessità dell’interconnessione tra Sistema educativo di Istruzione, Sistema della Formazione Professionale e Mondo del lavoro.

Guida per l'accompagnamento al lavoro autonomo. Una proposta di percorsi per la creazione d'impresa. II edizione

La formazione professionale, secondo una definizione generalmente condivisa, è un percorso, formale e/o informale per l’acquisizione di competenze professionali spendibili sul mercato del lavoro. Secondo questa definizione, pertanto, al termine di un corso, agenzie formative docenti utenti… possono ritenersi soddisfatti se le competenze professionali, che rappresentano l’obiettivo del corso stesso, sono state raggiunte, almeno ad un livello ritenuto “accettabile”, dagli allievi. Questa affermazione è parzialmente vera.

Pagine

Abbonamento a RSS - Lavoro