Valutazione e certificazione degli apprendimenti - Ricognizione dello stato dell’arte e ricerca nella pratica educativa della Federazione CNOS-FAP

Leggi Epub

Scarica Epub

La presente Guida intende affrontare in modo sistematico la questione della valutazione e della certificazione degli apprendimenti nei percorsi di istruzione e formazione professionale, adottando un approccio organico e completo così da proporre agli operatori una metodologia adeguata alle caratteristiche di tali percorsi formativi che assolvono ad un tempo ad una duplice finalità: - formare il cittadino europeo perseguendo i traguardi formativi dell’obbligo di istruzione - fornire una preparazione atta a svolgere un ruolo lavorativo definito. La valutazione tema di “competenze chiave della cittadinanza”, è coerente con l’impostazione pedagogica Salesiana poiché qualifica il valore della centralità dell’allievo. Essa sollecita le seguenti attenzioni: - porre l’allievo in situazioni di apprendimento che lo stimolano a coinvolgersi attivamente in un ambito di competenze così da mobilitare il suo patrimonio di conoscenze, abilità e capacità; - privilegiare le attività di scoperta, alla produzione ed alla creazione; - articolare teoria e pratica, così da permettere la costruzione di concetti a partire dall’azione concreta - sollecitare la riflessione sulle esperienze così da far maturare nella persona una disposizione ad apprendere continuamente che valga lungo tutto il corso della sua vita. La guida mira a valorizzare la pedagogia Salesiana ed inoltre intende approfondire tre aspetti che risultano centrali nei processi di valutazione: - la nuova rilevanza (anche a seguito dell’introduzione del Quadro europeo delle qualifiche) della competenza intesa come “saper agire” da parte dell’allievo di fronte a situazioni sfidanti; - l’apertura al contesto esterno, ed in particolare alle imprese; ed agli enti tal modo il concetto di comunità educante; - la questione della certificazione delle competenze che è sempre più rilevante nella prospettiva europea in quanto consente di riconoscere gli apprendimenti significativi delle persone, comunque acquisiti, di mirare ad una formazione effettivamente efficace, di personalizzare il percorso formativo, di delineare un linguaggio ed una metodologia condivisibile tra i diversi attori del sistema educativo, compresa la componente economica e professionale. L’orientamento generale che è stato posto alla base della presente guida concepisce la valutazione secondo una prospettiva chiaramente formativa; in base a tale orientamento, ogni attività valutativa tiene conto dei progressi e dei punti di forza dell’allievo e segnala i suoi punti deboli ed i mezzi per correggerli, collocandosi entro il processo di apprendimento lungo tutto il corso dell’azione formativa, e non all’esterno di essa con un profilo di mera misurazione e giudizio.

Autori: 
Dario Nicoli
Editori: 
ASW S.r.l.
Data di pubblicazione: 
Gennaio, 2008
Copertina: 
Id Libro: 
urn:uuid:103d6ac1-1492-49b9-9b4f-aa8407b40b01