Proposta di esame per il conseguimento della qualifica professionale - Percorsi triennali di istruzione e formazione professionale

Leggi Epub

Scarica Epub

Il presente documento si propone come uno strumento a disposizione delle istituzioni formative per la strutturazione dell’esame per il conseguimento della qualifica professionale al termine dei percorsi triennali sperimentali di istruzione e formazione professionale avviati nelle Regioni secondo l’Accordo quadro StatoRegioni del 19 giugno 2003. Le modalità organizzative in uso nelle varie Regioni per la realizzazione degli esami di qualifica dei corsi tradizionali di prima formazione sono molto disparate, sia nella durata che nella consistenza delle prove, per cui si è cercato di mediare tra le varie realtà per produrre una strumento che possa essere di riferimento per tutto il territorio nazionale. La definizione di un modello è stata resa urgente dal fatto che i primi percorsi triennali sperimentali, avviati con l’anno formativo 2002-2003, si sono conclusi nel giugno 2005. Alla proposta che qui presentiamo, già diffusa in bozza, si sono ispirate alcune istituzioni formative, per esempio della Lombardia e della Provincia di Roma, per strutturare la prova di qualifica. La Federazione Nazionale CNOS-FAP aveva già prodotto un modello di riferimento per l’esame finale dei percorsi biennali dell’ex obbligo formativo; questo lavoro si situa in continuazione con il precedente, facendo frutto dell’esperienza maturata nelle applicazioni concrete. Il presente documento è stato elaborato dai gruppi di lavoro dei Settori – comparti professionali e delle Commissioni dell’area culturale, scientifica e informatica del CNOS-FAP mentre la stesura definitiva è opera dell’équipe della Sede Nazionale. Essendo un modello da sperimentare, sarà necessario, in seguito alle sperimentazioni concrete, porre mano ad ulteriori revisioni per arrivare ad un documento conclusivo il più possibile condiviso dalle varie realtà regionali. Si ringraziano tutti coloro che hanno collaborato per la definizione di questo strumento, in particolare Lucio Reghellin e Daniela Antonietti che ne hanno curato la stesura definitiva, coloro che hanno messo a disposizione il materiale già elaborato nei singoli Centri di Formazione Professionale e tutti i gruppi di lavoro dei Settori – comparti professionali e delle Commissioni dell’area culturale, scientifica e informatica del CNOS-FAP. Ci auguriamo che questo documento torni utile per il lavoro di progettazione a cui le istituzioni formative sono chiamate e sia un ulteriore tassello per la definizione dei percorsi del sottosistema dell’istruzione e formazione professionale su tutto il territorio nazionale. La Sede Nazionale CNOS-FAP

Autori: 
CNOS-FAP
Editori: 
ASW S.r.l.
Data di pubblicazione: 
Gennaio, 2005
Copertina: 
Id Libro: 
urn:uuid:de18b8fd-c196-4493-adcc-414356c13796